Home

   
   
   
   
   
   
   

   
   
   
   
   
   




 

 

Criteri e parametri di valutazione

Vince l’incontro l’Atleta che riporta un vantaggio netto di otto punti, o si trova in vantaggio alla fine dell’incontro: Un punto viene assegnato quando una tecnica viene eseguita sulla base dei seguenti criteri all’interno di un’ area valida ai fini del punteggio:

a) Buona forma

b) Atteggiamento sportivo

c) Applicazione vigorosa (POTENZA)

d) Consapevolezza (ZANSHIN)

e) Corretta scelta di tempo (TIMING)

L’esito dell’incontro può essere anche deciso da votazione (HANTEI), o determinato dall'imposizione ad uno degli Atleti di un HANSOKU, SHIKKAKU o KIKEN.

1. Se l'incontro termina a punteggio pari, o senza punteggio, l'Arbitro, dopo aver dichiarato la parità (HIKIWAKE), dà inizio all'ENCHO-SEN, ove applicabile.

2. Negli incontri individuali, in caso di parità, viene concesso un prolungamento di un minuto (ENCHO-SEN). L'ENCHO-SEN è un prolungamento dell'incontro e le penalità e i richiami emessi rimangono validi. Viene dichiarato vincitore il primo Concorrente che ottiene il punto. Nell'eventualità in cui nessun Concorrente ottenga il punto durante l'ENCHO-SEN, la decisione sarà presa con un voto finale dell'Arbitro e tre Giudici (HANTEI). È necessario giungere a una decisione in favore di uno dei due Concorrenti, sulla base dei seguenti elementi:

a) Il comportamento, lo spirito combattivo e la tenacia dimostrati dai concorrenti;

b) La superiorità delle tattiche e tecniche evidenziate;

c) Il concorrente che ha iniziato il maggior numero di azioni.

Forum kumite.it

 

NEWS.gif (395 byte)
Notizie e avvenimenti del karate nel mondo

FMK_logo.gif (2174 byte)
Le nuove regole WKF
entrate in vigore nel 2005
 

Accademia Karate Shotokan
e-m@il